Racconti di viaggio

posted in // Blog
author// giorgia
10-08-170

0 Flares Facebook 0 0 Flares ×

Oggi 3 agosto, mi tuffo nel regno dell’impressionismo, sono a Giverny , sto visitando la casa del

Celebre Claude MONET, famoso per le sue ninfee e le sue atmosfere. Il giardino fiorito, lo stagno, il suo atelier pieno di luce. Ecco, entro nella sua cucina, anche qui la luce è protagonista, tanta suggestione, la mente fa un passo indietro…ed ecco che dalla porta entra la servetta, con il cesto pieno di Pommes, che serviranno per la sua famosa torta…sento il profumo, ne assaporo il nettare.

Mi succede sempre quando visito questi luoghi meravigliosi pensare al cibo come un ponte con il passato.

TRA L’ALTRO MI TROVO NELLA ZONA DEL CALVADOS E DEL SIDRO

Prodotti che rendono unica la Normandia.

Il sidro un succo di mele dolce e trasparente, da bere cosi come bevanda o da utilizzare nei dolci.

Il calvados: distillato di mele ottimo come fine pasto o per torte e creme.

Qualche giorno dopo girando per bistro, ci siamo fermati in uno molto intimo e carino, aveva i tavolini sulla senna, c’era un’aria fresca e solitaria.

Abbiamo mangiato bene, ma arrivati al dessert… SORPRESA:

le garçon in un angolo vicino a noi, su un tavolo di legno, ha poggiato un fornellino, e, in un vecchio polsonetto di rame, ha incominciato a versare lo zucchero, l’ha fatto caramellare, poi con il calvados l’ha flambato! Si e sprigionata una calda fiamma che ha versato tutto sulla torta di mele.

AL NOSTRO TAVOLO è ARRIVATO ANCORA IN FIAMME, e, accompagnata da una BELLA QUENELLE DI CREMA CHANTILLY, abbiamo assaggiato, gustato e goduto quella delizia.

 

Bando alle chiacchiere ecco la ricetta della torta di mele (volendo potete provare anche voi a flambare)

A presto

Carmela

 

Tarte aux pommes:

800g di mele

180g di farina semi integrale

110g di burro demi sel

2 uova

100g di zucchero

50cl di calvados

4 Cc di latte o se ve lo trovate sidro di mele

2 cc di lievito in polvere

la scorza di un limone

cannella q.b

 

Montare il burro con lo zucchero, finché è spumoso, aggiungere un tuorlo alla volta,

la buccia grattugiata del limone, la farina setacciata con il lievito,  il latte o sidro, ed infine gli albumi montati a neve.

Nel frattempo tagliare a spicchi le mele e coprirle con il calvados.

Imburrare e infarinare uno stampo da 22cm di diametro, e versarvi il composto,

decorare con le fettine di mela.

Infornare a 180° per circa 25’.

monet-atelier monet-cucina

Print Friendly
0 Flares Facebook 0 0 Flares ×

Add a comment


Newsletter

E-mail:

Iscriviti
Cancellati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi